Gli aquiloni

Centro per la cura dei disturbi dell'alimentazione

Glossario

FAME: determina l’inizio del pasto, esprime la necessità fisiologica di energia e nutrienti

APPETITO: esprime il desiderio a mangiare in un determinato momento, desiderio che usualmente, ma non necessariamente, ha una correlazione positiva con la fame; rifletterebbe la fame fisiologica ma anche altre variabili come la palatabilità e la disponibilità di un cibo o lo stato emotivo concomitante.

SAZIETA’: regola l’intervallo tra un pasto e l’altro, e la frequenza dei pasti.

SAZIAZIONE: determina la fine del pasto; la sazi azione inibisce la fame e l’appetito all’interno del pasto, esprime quindi i processi che, durante il pasto, portano alla sazietà: distensione e svuotamento gastrici, contrazioni, glicemia…

INDICE DI MASSA CORPOREA (IMC o BMI): è utile per valutare lo stato nutrizionale e il rischio associato.

BMI = Peso in Kg/Altezza2 in metri

Classificazione

BMI

Sottopeso

<18,5

Normopeso

18,5-24,9

Sovrappeso

25-29,9

Obesità lieve

I classe

30-34,9

Obesità moderata

II classe

35-39,9

Obesità grave

III classe

>40

BIOIMPEDENZIOMETRIA: si basa sulla misura della resistenza elettrica del corpo umano. Il bioimpedenziometro Akern, grazie al grafico Biavector, rappresenta l’unico strumento che permette di valutare direttamente lo stato idrico e nutrizionale del soggetto, permettendo di utilizzare direttamente le misurazioni delle proprietà elettriche dei tessuti come dato clinico.